fok miaPianta della famiglia delle Apocynaceae (ex Asclepiadaceae) originaria delle savane secche e rocciose degli stati meridionali dell’Afria (South Africa, Namibia). E’ una pianta rampicante o strisciante, le foglie UNAFFFFsemidecidue che perde insieme ai rami più sottili, durante la stagione secca o all’abbassarsi delle temperature, sono di colore verde lucido, è dotata di caudice carnoso che in natura raggiunge anche il metro di diametro. I fiori sono di colore giallo-verdastro non più grandi di 1,5 cm. In coltivazione vive bene a mezz’ombra ma cresce bene in pieno sole purché si protegga il caudice, soprattutto se tenuto fuori dalla terra, come si usa fare in coltivazione.FOKE FIORE CAROTAIl terriccio deve essere per la maggior parte minerale e molto drenante. Va bagnata regolarmente in estate, accertandosi che il terriccio sia ben asciutto prima di procedere. In inverno invece va posta in posizione riparata dal freddo eccessivo e dalla pioggia, va bagnata lo stretto necessario per non far afflosciare il “tubero”. Il nome deriva dal suo scopritore Charles Focke ed Edulis dal latino (= commestibile) in quanto il caudice carnoso era comunemente usato come alimento dalle popolazioni locali dei luoghi di origine, va tenuto, comunque presente che contiene alcune sostanze tossiche che possono essere neutralizzate solo tramite lunga cottura.